L’Enoteca Regionale Siciliana per la Sicilia Orientale nasce in uno dei contesti vitivinicoli più importanti della Sicilia, l’associazione Enoteca Regionale attualmente conta già 36 soci, tra Comuni, Gal, aziende vitivinicole, produttori di uve ed operatori turistici. Così come previsto dalla legge regionale di istituzione il suo obiettivo e valorizzare e promuovere il patrimonio vitivinicolo di tutta la Sicilia Orientale, includendo un vasto territorio su più province, da Messina a Siracusa passando per Ragusa e abbracciando Catania.

Attualmente l’Enoteca ha già allestito degli spazi espositivi e aree per le degustazioni guidate dove i visitatori hanno l’opportunità di poter assaporare e acquistare i vini delle aziende associate, rossi, bianchi, rosati, spumanti.

Su richiesta vengono organizzate anche degustazioni guidate dove oltre ad assaporare il vino, vengono serviti formaggi, dolciumi, salumi e piatti tipici.

L’Enoteca collabora con varie associazioni di sommelier che operano sul territorio e con gli istituti scolastici ad indirizzo turistico e/o alberghiero.

Valorizzare e promuovere l’immagine dei vini di qualità prodotti nel territorio della Regione Sicilia, con particolare riferimento a quelli a denominazione di origine (Legge 10.2.92 n. 164), sviluppando iniziative autonome e/o concordate con l’Assessorato Regionale dell’Agricoltura, nonché con altri organismi pubblici o privati interessati al settore è il loro motto.

Creare le sinergie opportune nella presentazione dell’immagine tra i vini ed i prodotti agro-alimentari tipici della regione è la loro missione.

Promuovere iniziative volte ad ottenere un miglioramento qualitativo dei vini della regione. Nella mostra permanente possono essere ammessi altresì: distillati di vini (brandy) e vinacce (grappe), prodotti alternativi derivati dall’uva, verificati dal Comitato Scientifico di cui ai successivi art. 24 e 25 ed accettati ad insindacabile giudizio della Commissione Tecnica Giudicatrice di cui ai successivi art. 21 e 22; olio e
prodotti agroalimentari tipici della regione e riconosciuti da apposita legge.
L’Enoteca, oltre all’attività principale sopra esposta, può come attività secondaria e meramente strumentale:
– esercitare piccola ristorazione di prodotti tipici regionali;
– vendere prodotti esposti;
– favorire i contatti fra le ditte espositrici e gli operatori commerciali del settore,
fornendo specifiche informazioni ed indicazioni e quanto altro previsto all’art. 5 L.R. n°5 /2002.

CDA

PRESIDENTE SIG. GIOVANNI CONTI
Vice-presidente Sig. Rocco Trefiletti
Consigliere Sig. Giovanni Patanè
Consigliere Dott. Ernesto Del Campo
Consigliere Dott. Antonino Mannino

SCARICA LO STATUTO