Consorzio vini Etna DOC

Tutela dei vini Etna con Denominazione di Origine Controllata

Le vigne dell’Etna crescono su terreni sabbiosi di origine vulcanica, ricchi di scheletro. Questo distretto viticolo era noto anche alle civiltà del passato, viste le origini antichissime della viticoltura della zona. Ne abbiamo notizia dal poeta Teocrito nel III secolo a.C. e ulteriore conferma da alcune monete del V secolo a.C. giunte fino a noi.

L’Etna è stata la prima denominazione di origine controllata ad ottenere il riconoscimento della denominazione di origine, la Doc Etna, infatti, è stata riconosciuta con DPR dell’11.08.1968 pubblicato sulla GU del 25.09.1968. I disciplinare, inoltre, è rimasto intatto dall’anno della sua redazione, mantenendo inalterata la previsione dei vitigni autocnoni del vulcano, per la produzione dell’Etna doc nelle sue tipologie Rosso, Rosato, Bianco e Bianco superiore.

L’area di produzione della denominazione di origine interessa parte del territorio dei comuni di Aci, Sant’Antonio, Acireale, Belpasso, Biancavilla, Castiglione di Sicilia, Giarre, Linguaglossa, Mascali, Milo, Nicolosi, Paternò, Pedara, Piedimonte Etneo, Randazzo, Sant’Alfio, Santa Maria di Licodia, Santa Venerina, Trecastagni, Viagrande e Zafferana Etnea, sulle pendici dell’Etna, in provincia di Catania.

Rate and write a review

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Via Pacini, 1, 95124 Catania CT, Italy
Get directions
Vini Etna Doc: “Etna” bianco
“Etna” bianco superiore
“Etna” bianco spumante
“Etna” rosso
“Etna” rosso riserva
“Etna” rosato
“Etna” rosato spumante